SJ Financial II - шаблон joomla Форекс

wrapper

(OMNIROMA) Roma, 13 MAG - "Oggi è andata in onda la "farsa" di un Pd, dilaniato dalle correnti interne, sempre più spaccato, che ha tentato di fare quadrato attorno a Ignazio Marino. Lo si è visto anche nei contenuti esposti, che risultano abbastanza deboli. E' stata l' ennesima dimostrazione di quanto Marino sia lontano dalle vere esigenze di questa città. Fa sorridere, poi, che  alcuni esponenti del Pd provino ad ostentare un' ipotetica unità e tranquillità, quando invece i fatti raccontano un' altra realtà. Inoltre, sono davvero irricevibili le lezioni di rinnovamento della città, peraltro su tematiche come i rifiuti, dove il centrosinistra ha totalmente fallito in quindici anni di governo. La sinistra eviti di salire in cattedra, e si ricordi i disastri che la lasciato alla città, dal buco di bilancio alla differenziata ferma al palo: un modello di governo che i romani hanno sonoramente bocciato. Ma il Pd continua, in ogni occasione, a voler nascondere la realtà". Lo dichiara in una nota il consigliere Pdl di Roma Capitale Domenico Naccari.

(OMNIROMA) Roma, 10 MAG - "Una sinistra sempre più allo sbando, spaccata e senza idee continua nei soliti attacchi a testa bassa contro questa amministrazione su ogni episodio. Le criticità odierne sulla linea metro B, come già ben specificato dalla nota Atac, sono dovute a un disservizio imprevedibile. E comunque l' azienda si è attivata subito con circa 90 bus sostitutivi; inoltre è stata nominata subito una commissione d' indagine interna. Ovviamente, la sinistra che oggi cavalca l' episodio pur di alimentare la solita confusione, si dimentica dei quindici anni di mancate manutenzioni delle infrastrutture durante il suo governo, con una gestione superficiale e inefficiente del trasporto pubblico. Risultati di fronte ai quali il Pd dovrebbe, come minimo, evitare di impartire lezioni. Ma chiedere senso di responsabilità e autocritica a questa sinistra, è davvero tempo perso". Lo dichiara in una nota il consigliere Pdl di Roma Capitale Domenico Naccari.

(OMNIROMA) Roma, 09 MAG -  "E' ogni giorno di maggiore evidenza che più sente il fiato sul collo della rimonta di Alemanno e più la sinistra entra nel panico e spara ad alzo zero contro il Primo Cittadino. Forse perché a corto di argomenti e di progetti, forse per l' entusiasmo sotto i tacchi per il proprio candidato e il suo scarso appeal, gli esponenti Pd sembrano fregarsene del fatto che sono proprio i romani, sondaggi alla mano, a bocciare la stanca e ossessiva tiritera "tutta colpa di Alemanno". Lo dichiara, in una nota, Domenico Naccari, consigliere Pdl di Roma Capitale.

(OMNIROMA) Roma, 07 MAG - "Continua la campagna elettorale fatta di luoghi comuni e di imprecisioni del candidato sindaco Ignazio Marino. Ancora una volta dimostra scarsa conoscenza della storia di questa città, toccando tasti dolenti per il centrosinistra. Come la raccolta differenziata, ferma al palo al 17% ai tempi di Veltroni, mentre adesso ha superato quota 30%. Una netta inversione di tendenza portata avanti da questa amministrazione che punta a rispettare le previsioni del Patto per Roma al fine di fornire una risposta concreta e mirata su questo tema. Un programma preciso che punta ad aumentare i livelli di differenziata su tutto il territorio, anche attraverso un progetto "pilota" che ora toccherà altri 5 municipi. Perciò, Marino si informi o almeno chieda ai suoi compagni di partito spiegazioni sui fallimenti del passato, prima di salire in cattedra in modo davvero inopportuno e dimostrandosi, ancora una volta, lontano dalla realtà". Lo dichiara, in una nota, il consigliere capitolino di Identità Cristiana Domenico Naccari

Omniroma-ROMA CAPITALE, NACCARI (IC): "Con l' approvazione odierna del decreto si completa una riforma storica per la nostra città, nell' ottica di fornire a Roma quegli strumenti utili per rispondere sempre al meglio alle istanze di una metropoli complessa come la capitale d' Italia. Roma ne esce rafforzata e sarà in grado di competere, con sempre maggior efficienza,  con le altri grandi città europee. Oggi viene riconosciuto il grande impegno del sindaco Alemanno che ha lavorato con la massima determinazione su questo tema e per lo sviluppo della nostra città". Lo dichiara in una nota il consigliere capitolino di Identità Cristiana Domenico Naccari.

(OMNIROMA) Roma, 11 APRILE-2013 -  "Quella sugli impianti sportivi è l' ultima prova di ostruzionismo da parte di una sinistra, che anche in questa occasione si è dimostrata lontana dalle istanze della città. Come sempre, tanti annunci e buoni propositi ma, di fronte alle situazioni reali, la sinistra si dimostra incapace di andare oltre le solite e reiterate polemiche. Un atteggiamento, quello tenuto in aula Giulio Cesare, davvero poco responsabile, peraltro su un settore strategico per Roma. La mancata approvazione del regolamento per l' impiantistica rischia di mettere in seria difficoltà gli operatori delle oltre 150 strutture comunali, considerata già la pesante congiuntura economica. La sinistra, perciò, ha perso l' ennesima opportunità di dimostrare, con i fatti e non solo a parole, di lavorare per il bene della città>>. Lo dichiara in una nota il consigliere capitolino di Identità Cristiana Domenico Naccari.  
(OMNIROMA) Roma, 13 NOV - "Onestamente le parole del segretario Gasbarra destano più di una perplessità. Quando parla di sovranità delle primarie, cosa intende? Forse, sotto sotto sta mettendo in discussione anche Zingaretti, prima candidato per il Campidoglio e poi catapultato per la corsa alla Pisana". Lo dichiara, in una nota, il consigliere capitolino di Identità Cristiana, Domenico Naccari
(OMNIROMA) Roma, 11 NOV - "Alla faccia della coerenza. Beppe Grillo da una parte vieta ai suoi seguaci di presenziare alle trasmissioni televisive, ovviamente per evitare che venga fuori la pochezza delle loro idee, e dall' altra pensa a candidare per il Campidoglio il giornalista televisivo e conduttore di talk-show, Oliviero Beha. Con tutto il rispetto per Beha, un ottimo professionista, mi permetto di dargli un consiglio: continui a fare il suo mestiere e lasci perdere le sirene grilline. Sarebbe davvero un peccato non poterlo più vedere sullo schermo televisivo". Lo dichiara, in una nota, il consigliere capitolino del Pdl, Domenico Naccari.
"ATTO PREFETTO RISULTATO LORO OSTRUZIONISMO". (DIRE) Roma, 5 nov. - "L' atto del Prefetto e' il risultato dell' ostruzionismo insensato portato avanti dal Pd in quest' ultimo periodo. Sono inaccettabili le lezioni di buon governo da parte di chi ha preferito disinteressarsi delle istanze dei romani, e di tutte quelle categorie che attendono l'approvazione del bilancio come misura che permetta lo sviluppo della citta'. Bloccare l' Aula per proprio tornaconto politico e' il segno tangibile della mancanza di responsabilita' da parte della sinistra". Lo dichiara il consigliere capitolino di Identita' Cristiana Domenico Naccari.
(AGENPARL) - Roma, 18 ott - Domani, venerdì 19 ottobre presso il Tecnopolo Tiburtino, dalle ore 10 alle 18 - Via Giacomo Peroni 452, Roma - si terrà il convegno "Agenda Digitale. Il futuro in-produttivo. Possibilità e potenzialità per uscire dalla crisi". All' incontro sarà presente il delegato del sindaco Alemanno ai Rapporti con le Comunità regionali Domenico Naccari, Presidente della Fondazione Calabria Roma Europa. All' incontro prenderanno parte come relatori, tra gli altri, Michele Gorga dell'  Aginnovazione - Presidenza del Consiglio dei Ministri, Paolo Zanotti di Federlazio e Domenico Laforenza del Cnr.
(AGENPARL) - Roma, 17 ott - "Venerdì 19 ottobre presso il Tecnopolo Tiburtino, dalle ore 10 alle 18 - Via Giacomo Peroni 452, Roma - si terrà il convegno "Agenda Digitale. Il futuro in-produttivo. Possibilità e potenzialità per uscire dalla crisi". L' evento è organizzato da Six Print in collaborazione con Canon Italia, con il patrocinio dell' Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l' innovazione - Presidenza del Consiglio dei Ministri. L' incontro - ingresso libero - vedrà la partecipazione come relatori di vari professionisti del settore, tra i quali Michele Gorga dell' Aginnovazione- Presidenza del Consiglio dei Ministri, Paolo Zanotti di Federlazio, Domenico Laforenza del Cnr.   Sarà una valida occasione per evidenziare l' importanza e le possibilità di sviluppo legate all' agenda digitale, e a tutte le nuove tecnologie ad essa collegate. Quindi, un' opportunità per valutare tutte le vie di crescita generate dall' innovazione tecnologic a, all' interno del contesto socio-economico attuale". Lo dichiara Domenico Naccari, Delegato del sindaco Alemanno ai Rapporti con le Comunità Regionali e Presidente della Fondazione Cre (Calabria Roma Europa).

“Come dai precedenti governi, abbiamo conferma che il Mezzogiorno è stato del tutto abbandonato al suo destino anche dal governo Monti”. Lo afferma Dino Granata, giornalista e portavoce della Fondazione “Calabria Roma Europa”, sodalizio presieduto dall’on. Domenico Naccari, delegato dal sindaco Alemanno ai rapporti con le comunità regionali. “Con l’annuncio del ministro Corrado Passera – aggiunge Granata – di accantonare l’idea dell’Alta velocità da Salerno fino a Reggio Calabria-Palermo si consuma l’ennesimo scippo politico ai danni del Sud e della Calabria. Mentre il Cipe – spiega – continua a sbloccare decine di miliardi di euro a favore del Nord, il Mezzogiorno è alimentato con le poche briciole comunitarie che, se consumate tutte, non lasceranno alcun segno sui territori. Insieme al Presidente Naccari abbiamo più volte sollecitato l’esecutivo Berlusconi e Monti a puntare su opere che possano essere utili per i prossimi duecento anni e non per la prossima legislatura. Tra queste l’Alta velocità fino a Reggio e l’autostrada jonica Taranto Reggio Calabria. Il problema vero – prosegue Granata – è che per il decollo di questa regione serve mettersi d’accordo su una cosa basilare che andava fatta il secolo scorso: cioè stabilire la “destinazione d’uso” che la regione deve avere nel contesto europeo e mediterraneo. Quale ruolo geopolitico assumere, quali apparati produttivi innestare,  all’interno di quali corridoi infrastrutturali far ruotare lo sviluppo. Tutti oggi parlano di una regione baricentrica indispensabile al continente, ma poi nessuna azione è conseguenziale. Parole sentite da tutti i presidenti del Consiglio, dagli stessi organismi europei fino a Draghi e a Montezemolo. E’ bastato che un organo dell’Ue variasse la traccia di uno dei corridoi utili al Sud per mettere a rischio le ambizioni e i progetti degli ultimi trentanni anni. Così come è bastato a Passera smorzare ogni ambizione prima sul Ponte sullo Stretto, poi sull’Alta veocità. “Errori tecnici” – conclude Dino Granata – che si auspica possano essere corretti quanto prima da una politica rinnovata, forte, credibile e coraggiosa che guarda al Sud come una grande risorsa e non come una palla al piede”.

(OMNIROMA) Roma, 02 OTT - "E’ stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra Roma Capitale e Vibo valentia. L’obiettivo è quello di stabilire rapporti di collaborazione tra le due città al fine di promuovere lo sviluppo economico, commerciale, turistico (e non solo) delle due realtà. Alla conferenza stampa di presentazione oggi, in Via delle Vergini, presenti il Delegato del sindaco Alemanno ai rapporti con le Comunità regionali Domenico Naccari, e in rappresentanza del comune di Vibo Valentia il sindaco Nicola D’agostino e l’Assessore agli affari Istituzionali Nicolino La Gamba; ha preso parte anche il senatore Francesco Bevilacqua". E' quanto si legge in un comunicato.

"Quello di oggi – dichiara Domenico Naccari - è la prosecuzione di un percorso intrapreso tra i due Comuni, che è nato con l’adesione di Vibo Valentia alla Fondazione Calabria Roma Europa, da me presieduta e che ha come scopo quello di creare una vetrina su Roma per le istituzioni calabresi e una rete di eccellenze da porre al servizio della Regione Calabria e Lazio. Il protocollo di oggi, fortemente voluto dal sindaco Alemanno e dal Primo Cittadino di Vibo Nicola D’Agostino, ha tra le finalità quella di mettere in atto relazioni importanti tra le due città, che saranno applicate in diversi settori, in particolare quello commerciale, senza sottovalutare l’aspetto turistico".

"Si tratta di una sorta di rete – conclude Naccari - dove poter effettuare scambi culturali, turistici e commerciali. Per esempio anche sulle tematiche della sicurezza, a Vibo Valentia potrebbe essere riproposto il servizio della Sala sistema Roma, in modo da innalzare i livelli di sicurezza. Sono relazioni importanti, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, al fine di introdurre dei contributi migliorativi che possano creare ulteriori possibilità di sviluppo sia per la Capitale d’Italia che per Vibo Valentia".

Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Green Red Radian
Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family